Giuseppe Abbagnale presenta il candidato consigliere Antonio Giuntini

Carissimi,

eccomi di nuovo impegnato, peraltro con piacere, a dialogare con tutti voi che rappresentate il nostro mondo remiero, anche il mio mondo. Lo faccio per presentare le persone che mi stanno sostenendo, e che sono inserite nella mia squadra. Tutte persone di alto profilo morale che, come candidati consiglieri, hanno inserito il loro curriculum all'interno del sito www.giuseppeabbagnale.it insieme ad una brevissima sintesi del "perché mi candido". Inizio con Antonio Giuntini - rappresentante della Toscana -, un uomo da sempre nel canottaggio, che si propone con alcune considerazioni da me condivise pienamente. Ma sentiamo cosa ci dice Antonio:

ANTONIO GIUNTINI: "Mi presento per essere eletto consigliere federale al fianco di Giuseppe Abbagnale che sostengo nella sua corsa alla presidenza federale per il prossimo quadriennio. Se sarò eletto ho intenzione di contribuire alla crescita del canottaggio mettendo al servizio del nostro sport la mia esperienza trentennale nella dirigenza nel mondo remiero. Come ho evidenziato nel curriculum, ho percorso tutta la 'strada' remiera prima come atleta, poi come tecnico e infine come dirigente partendo dai ruoli minori come consigliere di società e delegato provinciale FICSF. Ho ricoperto quindi il ruolo di delegato provinciale FIC, di consigliere e infine di presidente del comitato regionale FIC della Toscana. Oltre a questi incarichi mi sono occupato dell’organizzazione di eventi di portata nazionale, come componente effettivo per un ventennio del comitato generale della regata delle Repubbliche Marinare, disputata anche oltre confine, e come presidente dell’organizzazione della gran fondo della Navicelli Rowing Marathon, manifestazione cresciuta nel tempo e ora diventata tappa di Campionato Italiano. Un evento che, annualmente, viene disputato nelle acque di un canale riscoperto e caratterizzato da forti potenzialità. La mia vita da dirigente è stata contraddistinta da una mole di lavoro e di impegno sociale che non mi ha mai fatto perdere di vista le mille vicissitudini e le problematiche di una Società di provincia dove tutt’ora sono impegnato come vice presidente. Non appena eletto consigliere al fianco di Giuseppe Abbagnale ho intenzione di misurarmi in ruoli dove ho più esperienza: tra questi il mio impegno sarà rivolto ai comitati e alle delegazioni regionali poiché vorrei contribuire allo sviluppo delle attività giovanili che ritengo siano le fondamenta e il futuro della nostra Federazione. Vorrei lavorare per attuare le competenze regionali sui corsi per allenatori di 1° livello, come contenuto nelle linee programmatiche del candidato Giuseppe Abbagnale, e creare i presupposti per l'istituzione dello Sportello Fiscale, all’interno della Segreteria Federale, in maniera da agevolare la rendicontazione da parte dei Comitati/Delegazioni Regionali che ne facciano richiesta. Ho intenzione di impegnarmi, al fianco del Collegio dei Giudici Arbitri, nel reclutamento di soggetti da formare e inserire nelle fila del Collegio. Ho intenzione di affiancare Giuseppe Abbagnale nello sviluppo del canottaggio femminile che, nel prossimo quadriennio, deve essere gestito al meglio, come ha evidenziato Giuseppe Abbagnale all'interno delle linee programmatiche che vi invito a leggere attentamente. Nel salutarvi, invitandovi a contattarmi, vi chiedo di sostenere Giuseppe Abbagnale e la sua squadra." 

Al termine dell'esposizione degli intenti dell'amico Antonio, riprendo la parola per salutarvi e invitarvi a scrivermi, come state facendo in tanti, dandovi appuntamento alla prossima mail dove presenterò un altro candidato consigliere.
Grazie

Giuseppe Abbagnale

©2019 Giuseppe Abbagnale. Tutti i diritti riservati.

Search